Ma quanto sono buone le frittelle? Sanno di festa e allegria. Mi ricordano le feste di paese e buona compagnia. Queste frittelle poi sono super golose perché ripiene. Vediamo ora come preparare le frittelle di patate con prosciutto e formaggio.

Io ho usato prosciutto e formaggio però potete usare stracchino, porchetta, groviera, mortadella… o anche perché no tante belle verdurine.

frittelle-di-patate-con-prosciutto-e-formaggio

Frittelle di patate con prosciutto e formaggio

TEMPO PREPARAZIONE 15 minuti
TEMPO COTTURA 4/5 MINUTI (frittura) 
PORZIONI CIRCA 10 FRITTELLE

INGREDIENTI

250 g di farina
350 g di patate
1 uovo
8 g di lievito di birra secco
40 g di burro
prosciutto cotto
mozzarella
timo secco in polvere
olio di semi di girasole per friggere

PREPARAZIONE

  1. Sbucciate le patate e lessatele in pentola a pressione in acqua salata
  2. Passate le patate ancora calde con lo schiacciapatate in una terrina
  3. Aggiungete la farina, l’uovo, il burro il lievito , il timo secco e impastate sino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. Infarinate il piano di lavoro e stendete la pasta e ritagliatela con un coppapasta rotondo
  5. Al centro di ogni cerchio mettete prosciutto e mozzarella e poi richiudete con un altro cerchio di pasta pizzicando bene i bordi
  6. Adagiate le frittelle su di una teglia ricoperta di carta forno infarinata
  7. Trascorso il tempo necessario friggete le frittelle poco per volta in olio caldo abbondante.
  8. Servitele calde e salate.

NOTE: il lievito che ho usato non aveva bisogno di essere riattivato in acqua tiepida e zucchero voi seguite le istruzioni sulla confezione. Se il composto dovesse essere troppo morbido aggiungete un poco di farina

SALVA RICETTA

Ricetta
recipe image
Titolo
Frittelle di patate con prosciutto e formaggio
Autore
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura

i piace far da mangiare, camminare in mezzo alla natura e ascoltare il suono delle onde del mare. Non so resistere al profumo dei vecchi libri e adoro il tè. Amo follemente i gatti e sono innamorata pazzamente della mia Liguria. Vivrei costantemente con la fotocamera al collo.

4 Comments

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It