Ciao! Questi cardi gratinati al forno con acciughe e pinoli  fanno parte di un antico ricettario ligure a me molto caro “La cucina di strettissimo magro” di Padre Stanislao Delle Piane. Pensate la prima edizione risale al 1880!  Nella ricetta originale questo piatto viene chiamato polpettone ma ho preferito mettere semplicemente “Cardi gratinati al forno” perché il titolo poteva fuorviare. Probabilmente a quei tempi queste preparazioni erano chiamate così. Ora dritti alla ricetta!

cardi sono degli ortaggi che fanno parte della famiglia dei carciofi. Per evitare che anneriscano metteteli in una bacinella di acqua fredda con succo di limone e aggiungetelo anche all’acqua di cottura se volete che restino bianchi anche lessati.
Ho usato la pentola a pressione (circa 20 minuti dal fischio) altrimenti calcolate circa il doppio del tempo dal momento in cui l’acqua bolle.

cardi gratinati al forno


CARDI GRATINATI AL FORNO 

TEMPO PREPARAZIONE 20 minuti
TEMPO COTTURA 10 MINUTI
PORZIONI 3 persone

INGREDIENTI

1 cipolla
1 mazzetto piccolo di prezzemolo
1 costa piccola di sedano
1 carota
3 acciughe salate
40 g di pinoli
12 g di conserva di pomodoro
mezzo kg di cardi
olio q.b.
sale q.b.

PREPARAZIONE
1. Fate soffriggere in una casseruola la cipolla tagliata (rondelle, tocchetti come preferite).
2. Dopo qualche minuto aggiungete un trito di: prezzemolo, sedano, carote e acciughe.
3. Lasciate rosolare 5 minuti.
4. Versate la conserva sciolta in poca acqua calda.
5. Pulite i cardi e lessateli.
6. Tagliate a tocchetti i cardi e metteteli nella padella con la conserva il prezzemolo, il sedano, le carote e le acciughe tritate.
7. Aggiungete i pinoli pestati (potete anche lasciarli interi se volete)
8. Cuocete per 7/8 minuti
9. Versate tutto in un tegame e cospargete con pane secco e olio.
10. Mettete sotto al grill per dorare.

SALVA RICETTA


Ricetta
recipe image
Titolo
Cardi gratinati al forno
Autore
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale

i piace far da mangiare, camminare in mezzo alla natura e ascoltare il suono delle onde del mare. Non so resistere al profumo dei vecchi libri e adoro il tè. Amo follemente i gatti e sono innamorata pazzamente della mia Liguria. Vivrei costantemente con la fotocamera al collo.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It