Ciao! La farinata di ceci eccola finalmente! Mi è sempre piaciuta ricordo che da piccola quando andavo in giro con mia mamma prima di ritornare a casa ne prendevamo sempre un po’: dietro al bancone si vedeva il forno a legna, gli enormi testi e la pala per metterli dentro a cuocere. Usciva fuori calda e buonissima!! Con il forno a gas in casa non è facile renderla proprio identica però vale certamente la pena provarla. Quella che vi mostro oggi è la tipica farinata di ceci genovese/ligure con la farina di ceci, anche se so che ne esistono altre varianti.

PREMESSA: Le dosi che vi do sono prese dal ricettario genovese “La cuciniera genovese, ossia la vera maniera di cucinare alla genovese” di G.B. Ratto.  Io oramai vado ad occhio però negli ingredienti vi metto sia le mie dosi che quelle scritte nel libro.

farinata-di-ceci


FARINATA DI CECI 

TEMPO PREPARAZIONE 5 MINUTI
TEMPO COTTURA 15 MINUTI

INGREDIENTI
250 g farina di ceci (io 160 g)
3/4 litro di acqua (io 400 ml)
sale q.b.
olio extravergine di oliva mezzo bicchiere (io due cucchiai più uno per ungere la teglia)

PREPARAZIONE

  1. In una ciotola versate la farina di ceci e piano piano aggiungete l’acqua e il sale
  2. Mescolate qualche secondo per amalgamare il tutto. (**importante leggere nota A)
  3. Rimuovete la schiuma che affiora in superficie e poi mescolate.
  4. Ungete un tegame con l’olio e versate il composto passandolo al setaccio e poi mescolate di nuovo per unire l’olio.
  5. Infornate a forno molto caldo e lasciate cuocere sino a quando la farina non sarà dorata.

CONSIGLI

ACQUA: Ho tre libri ed in ognuno di essi la quantità di farina e acqua è sempre diversa. Io vi consiglio di aggiungerla un poco per volta, vi fermerete quando il composto avrà raggiunto una consistenza tale da velare il cucchiaio (ho fatto un brevissimo video per farvi capire meglio)

OLIO: Ho messo meno olio, mezzo bicchiere per me è davvero troppo così ho aggiunto solo due cucchiai direttamente nella pastella e poi un’altro cucchiaio nel tegame, anzi ho unto d’olio la carta forno.

PEPE: Nella ricetta era presente e l’ho messo ma se non vi piace è lo stesso.

SALE: Io l’ho aggiunto solo alla fine sulla farinata già cotta

DORATURA: Per renderla bella croccante in superficie ho usato il grill qualche minuto

SPESSORE: Ho letto che non dovrebbe superare il cm. Io di solito mi regolo utilizzando un mestolo e faccio in modo che il composto copra tutto il tegame. Se volete la farinata di ceci più spessa potete usare un tegame più piccolo oppure versare più composto. Controllate la cottura con uno stecchino io faccio così e mi trovo bene. Comunque io ho usato una teglia di circa 30 cm di diametro.

TEMPO DI RIPOSO: Generalmente viene indicato un tempo di riposo di almeno un’ora (mio papà ad esempio la farebbe riposare anche una notte intera in frigo. Personalmente devo dirvi che non ho mai avuto problemi anche a prepararla e cuocerla subito. Altre volte l’ho lasciata solo mezz’ora. Nel mio caso a fare in modo che cuocesse bene era il giusto rapporto tra ingredienti e calore del forno.

NOTA A

Se siete alle prime armi vi consiglio comunque un tempo di posa di almeno un’ora in frigo. Personalmente non ho mai lasciato in ammollo più di tre ore in frigo. Quindi dopo aver mescolato come indicato al punto 2 della preparazione mettete in frigo il tempo che vi ho indicato e poi proseguite come da ricetta.

SALVA RICETTA


COME DEVE RISULTARE IL COMPOSTO DELLA FARINATA DI CECI

Questo è tutto naturalmente se avete dubbi sono qui ^_^

Ricetta
recipe image
Titolo
Farinata di ceci
Autore
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
Valutazione
2.51star1star1stargraygray Based on 13 Review(s)

i piace far da mangiare, camminare in mezzo alla natura e ascoltare il suono delle onde del mare. Non so resistere al profumo dei vecchi libri e adoro il tè. Amo follemente i gatti e sono innamorata pazzamente della mia Liguria. Vivrei costantemente con la fotocamera al collo.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It