Il pollo al curry e cocco con riso Jasmine alla menta è un piatto unico dal sapore esotico. Il pollo al curry e cocco è delicatamente profumato e ha un tocco speziato. 

pollo al curry e cocco

Pollo al curry e cocco con riso Jasmine alla menta

TEMPO PREPARAZIONE 40 MINUTI
TEMPO COTTURA 30 MINUTI
PORZIONI 3 PERSONE

INGREDIENTI

300 g fettine petto di pollo sottili
150 g riso Jasmine
3 cucchiai cocco rapé
latte
curry
1 cucchiaio di olio di cocco o olio evo
curcuma 2 cucchiaini
1 cucchiaio sciroppo d’acero o miele
1 cucchiaio di olio di cocco
1 pomodoro
2 lime
sale e pepe
Menta

PREPARAZIONE

  1. Tagliate le fettine di pollo a straccetti e metteteli in una ciotola con il latte (q.b. per coprirlo), il curry, la curcuma, lo sciroppo d’acero, il cocco, e la menta tritata.
  2. Fate riposare in frigo con un coperchio per almeno un’ora (meglio due)
  3. Scaldate l’olio di cocco in una padella anti aderente e fate cuocere gli straccetti di pollo a fuoco moderato, avendo cura di mescolare ogni tanto.
  4. Tagliate il pomodoro a tocchetti piccoli, spremete il succo di un lime e tagliate qualche altro spicchio per decorare i piatti.
  5. Lessate il riso Jasmine seguendo istruzioni sulla confezione. Raffreddatelo sotto il getto di acqua corrente e scolate bene. 
  6.  Condite con olio di cocco sciolto a bagnomaria e menta tritata e servite con il pollo bagnato con un po’ di succo di limone. Regolate di sale e pepe (facoltativo).

NOTE: la quantità di menta e spezie è variabile dipende dal vostro gusto. Non esagerate con la curcuma altrimenti questa spezia sovrasterà in modo fastidioso gli altri sapori. Un cucchiaino o due dovrebbero bastare. 

L’olio di cocco si può trovare nei supermercati più forniti o nei negozi biologici come il Naturasì.

Il riso Jasmine è un riso molto profumato originario della Thailandia.

SALVA RICETTA

i piace far da mangiare, camminare in mezzo alla natura e ascoltare il suono delle onde del mare. Non so resistere al profumo dei vecchi libri e adoro il tè. Amo follemente i gatti e sono innamorata pazzamente della mia Liguria. Vivrei costantemente con la fotocamera al collo.

Comments are closed.

Pin It