Un modo originale e gustoso per mangiare uova e spinaci? Provate questa ricetta con uova e spinaci in agrodolce e semi di girasole! Una nuova ricetta in collaborazione con Legumi italiani davvero buonissima!

Non avevo mai assaggiato  i semi di girasole e devo dirvi che sono talmente buoni che ho iniziato a mangiarli così come merenda un cucchiaino o due. Come sapore ricordano un po’ i pinoli ed essendo già decorticati sono morbidissimi. I semi di girasole hanno grandi quantità di vitamine in particolare del gruppo B, inoltre sono ricchi di magnesio, ferro, zinco e rame.

uova con spinaci in agrodolce e semi di girasole


UOVA CON SPINACI IN AGRODOLCE E SEMI DI GIRASOLE

PORZIONI 3 PERSONE

INGREDIENTI

mezzo kg spinaci freschi
3 uova freschissime
maggiorana fresca
3 cucchiai uvetta secca
3 cucchiai semi di girasole
3 cucchiai di aceto di mele
3 cucchiaini di zucchero
2 cucchiai olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE

  • Lavate gli spinaci sotto acqua corrente
  • Fate sciogliere in una padella antiaderente zucchero e aceto di mele lasciando cuocere fino a quando la salsina inizierà a rapprendersi.
  • Scolate gli spinaci e aggiungeteli agli spinaci insieme a due cucchiai di olio.
  • Continuate a cuocere ancora per 4 o 5 minuti o fino a quando saranno teneri.
  • Ammollate l’uvetta secca in acqua calda per alcuni minuti.
  • Scolate l’uvetta e aggiungetela agli spinaci
  • Mescolate con cura in modo da amalgamare bene tutto.
  • Friggete le uova con un cucchiaio di olio
  • Sistemate le uova sopra agli spinaci, decorate con i semi di girasole e le foglie di maggiorana.

SALVA RICETTA


 

Qui altre ricette in collaborazione con Legumi Italiani

Post sponsorizzato

Ricetta
recipe image
Titolo
Uova con spinaci in agrodolce e semi di girasole
Autore
Pubblicato il
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale

i piace far da mangiare, camminare in mezzo alla natura e ascoltare il suono delle onde del mare. Non so resistere al profumo dei vecchi libri e adoro il tè. Amo follemente i gatti e sono innamorata pazzamente della mia Liguria. Vivrei costantemente con la fotocamera al collo.

Write A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It